Netotrade loader

ATTENDI PER FAVORE…

netorade logo
time icon

Impara

ARTICOLI

Alla NetoTrade, siamo impegnati ad offrire ai nostri traders le istruzioni più complete di trading presenti sul mercato. I nostri articoli, corredati di immagini e facili da seguire, sul trading di base e avanzato ti assisteranno nella comprensione del mercato e ti consentiranno di sviluppare una strategia di successo

LEGGI DI PIU’ >>

FAQ

Tutto quello che vuoi sapere sull’Industria del Forex: chi, quando, che cosa e come.

LEGGI DI PIU’ >>

GLOSSARIO

I traders su Forex hanno il loro proprio vocabolario. Per aiutarti a parlare il loro linguaggio, ecco alcuni dei termini, acronimi e abbreviazioni più usati nel trading su Forex.

ASK/Ask Price (DOMANDA/Prezzo di Domanda):

(Prezzo d’offerta) Il prezzo minimo che un venditore accetterà per un titolo. La quantità di titoli venduti a quel prezzo sarà specificata in genere contemporaneamente.

Asset (Bene):

(Uno ‘Strumento’). Titoli, valute, commodities, derivati, indici o ogni altro investimento/trading, il cui valore potrebbe cambiare.

At Best (Al Meglio):

Un’istruzione ad un broker di acquisto o vendita al miglior prezzo disponibile.

At or Better (A o Meglio):

Un’istruzione ad un broker per completare una transazione a o al di sopra/sotto di un prezzo specifico.

Available Line(Linea Disponibile):

La massima quantità di unità di beni disponibile.

Averaging Down(Media al Ribasso):

La pratica di acquistare azioni di una società ad un prezzo, che sia inferiore rispetto a quello pagato in passato per la stessa azione - diminuendo la media del prezzo d’acquisto per le azioni già acquistate.

Balance(Bilancio):

Il valore del denaro nel conto, prima che qualsiasi posizione sia aperta.

Bar Chart (Grafico a Barre):

Un Grafico a Barre traccia il movimento delle tue valuta, commodity, CFD, bene o indice usando le batte che rappresentano un arco temporale – un minuto, un’ora o un giorno. La cima della barra corrisponde al prezzo basso, il segno a sinistra corrisponde al prezzo d’apertura, e quello a destra al prezzo di chiusura.

Base Currency (Valuta Base):

La valuta di base è la prima valuta in una coppia di Forex. Per esempio, nell’espressione ‘EUR/USD = 1,6122’, l’euro è la valuta di base, mentre il dollaro USA è la valuta di quotazione. Il prezzo rappresenta la quantità della valuta di quotazione che ti servirebbe per acquistare una singola unità della valuta di base.

Bear Market (Mercato Orso):

Un mercato caratterizzato da prezzi che crollano.

Bid/Ask Spread (Spread di Offerta/Domanda):

La differenza tra i prezzi di Offerta e Domanda

Bitcoins:

Il Bitcoin è una moneta virtuale o digitale, e l’unità di base utilizzata in un sistema di scambio finanziario online, basato sul trasferimento di informazioni criptate tra utenti in internet. Per la sua volatilità, sta ottenendo sempre più popolarità come investimento speculativo, e il suo valore è aumentato da 30 centesimi (USA), quando è stato introdotto per la prima volta, ad un picco di $1135, negli ultimi 2 anni. Il suo valore al momento della stesura di questo manuale era di $ 628. NetoTrade rende possibile fare trading con coppie di Bitcoins per i possessori di conti ECN, che possono eseguire il trading su questo bene volatile, con accesso diretto al mercato, riservato ai maggiori fornitori di liquidità, come le maggiori banche o fornitori di servizi finanziari.

Bull Market (Mercato Rialzista):

Un mercato caratterizzato da prezzi al rialzo.

Buy Limit (Ordine Limite di Acquisto):

Questo è un ordine di acquisto in sospeso, posto al di sotto del prezzo di mercato. Per esempio, se la coppia EUR/USD è quotata a 1,4150/52, allora un ordine di limite d’acquisto può essere messo a 1,4100. In quel caso, se il prezzo di domanda della coppia EUR/USD raggiunge 1,4100, allora sarai lungo sulla coppia EUR/USD.

Buy Stop(Ordine Stop di Acquisto):

Questo è un ordine di acquisto sospeso posto al di sopra del prezzo di mercato. Ad esempio, la coppia EUR/USD è quotata a 1,4150/52, un esempio stop acquisto può essere posto a 1,4200. In tal caso, se il prezzo di domanda raggiunge 1,4200, allora sarai lungo sulla coppia EUR/USD.

Candlestick Chart (Grafico a Candele):

Un grafico a candele traccia il prezzo del movimento di un bene su Forex, usando le candele, ognuno dei quali rappresenta un arco temporale specifico. I Grafici a Candele includono quattro informazioni: prezzo di apertura, prezzo di chiusura, prezzo alto e prezzo basso.

CFD (Contratto per Differenza):

Un CFD è un contratto tra un acquirente e un venditore, che stipula che il venditore pagherà all’acquirente la differenza tra il valore attuale di un bene e il suo valore al momento del contratto.

Closed Position (Posizione Chiusa):

Chiudere o ‘piazzare’ una posizione, è l’atto d’acquisto o di vendita di una posizione straniera di scambio, causandone la liquidazione.

Commodities (Commodities):

Le principali commodities su Forex sono l’oro e l’argento. Le altre invece, includono petrolio, gas naturale, mais, zucchero, caffè e cotone.

Counter Currency (Valuta di Paragone):

La valuta scambiata con quella di base in una coppia di valute, si chiama anche ‘valuta di quotazione’. Ad esempio, nell’espressione ‘EUR/USD = 1,5345’, il dollaro USA (o USD) è la valuta di paragone. Il prezzo rappresenta la quantità a cui corrisponde la valuta di quotazione, di cui avresti bisogno per acquistare una singola unità della valuta base.

Day Trader(Trader Giornaliero):

I traders giornalieri svolgono trading a breve termine. Sono caratterizzati dalla pratica della liquidazione di tutte le loro posizioni prima della chiusura della giornata di trading.

Deficit (Deficit):

Un bilancio negativo nel trading

Economic Indicators (Indicatori Economici):

Gli indicatori sono le statistiche sull’economia. Sono rilasciati dai governi. I principali indicatori economici includono GDP, inflazione, disoccupazione e vendite al dettaglio

Equity (Capitale):

Il valore totale di un conto dovrebbe aprire tutte posizioni che sono state chiuse.

Gross Domestic Product (GDP)/Prodotto Interno Lordo (GDP)

Il valore di mercato di tutti i beni e servizi prodotti all’interno di un paese in un dato periodo di tempo. Il GDP è generalmente misurato annualmente.

Gross National Product (GNP)/Prodotto Lordo Nazionale (GNP):

GDP più le entrate provenienti dagli investitori e lavori stranieri.

Hedging(Hedging):

Il termine generale per indicare le misure prese per proteggere le posizioni da indesiderati movimenti del mercato.

Index (Indice):

Un indicatore statistico che rappresenta il valore dei suoi titoli sottostanti. Gli indici economici più popolari sono il Dow Jones Industrial Average, il Nasdaq Composite, l’S&P 500 e il FTSE.

Instant Execution (Esecuzione Istantanea):

L’esecuzione istantanea è disponibile per tutti i tipi di conti con NetoTrade, e il suo prezzo appare nella finestra del prezzo. Se il prezzo selezionato non è disponibile, quando il broker riceva la richiesta, ci sarà un "re-quote". In tal modo, il broker invia all’acquirente un prezzo, a cui l’ordine può essere eseguito. Nota che, in questa modalità, l’utente può impostare una deviazione dal prezzo citato.

Leverage (Leva):

La leva consente ai trader di scegliere una posizione, il cui valore è maggiore di quello del denaro disponibile sul tuo conto, usando una concessione di credito a breve termine. La leva è molto comune nel trading su Forex, e si esprime come un rapporto, e.g. 50:1 or 200:1.

Limit Order (Ordine Limite):

Quando stabilisci un ordine limite, stai dicendo al tuo broker di acquistare o vendere un bene indicato (una coppia di valute, CFD, indice di borsa o commodity) quando raggiunge un prezzo specifico.

Line Chart (Grafico Lineare):

Un grafico lineare traccia il movimento del prezzo di una coppia di valute, borsa, commodity o CFD per un periodo selezionato.

Long Position (Posizione Lunga):

Una posizione lunga, che è un ordine di acquisto di una coppia di valute o CFD, diventerà redditizia se i prezzi di mercato salgono.

Lot(Lotto):

Un lotto standard rappresenta 100.000 unità di una valuta.

Market Execution (Esecuzione di Mercato):

L’esecuzione di mercato è disponibile soltanto per i conti ECN. In questa modalità di esecuzione, l’ordine viene eseguito al miglior prezzo disponibile. Se il prezzo selezionato non è disponibile, l’ordine verrà eseguito al prezzo più vicino possibile.

Margin (Margine):

Il margine è la somma in denaro necessaria per mantenere una posizione sul mercato. Il margine si esprime in percentuale rispetto alla grandezza di una posizione, ad esempio, 5% o 1%. Su l’1% di margine, una posizione di $1.000.000 richiede un versamento di $10.000.

Margin Call (Richiesta di copertura):

Una richiesta da parte di un broker o fornitore di fondi aggiunti in accordo con le norme e regolamento d’acquisto.

Open Order (Ordine Aperto):

Un ordine di acquistare o vendere un bene. Resta efficace, fino a quando non viene cancellato dal trader, scade o viene eseguito.

Open P&L (P&L Aperti):

La somma di profitti e perdite sulle tue posizioni aperte nel caso in cui tutti i tuoi scambi vengano chiusi.

Open Position (Posizione Aperta):

Uno scambio attivo, esistente che non è ancora stato chiuso.

Option(Opzione):

Un contratto finanziario il cui possessore ha il diritto di acquistare o vendere un bene sottostante o uno strumento ad un prezzo specifico, a o prima di una data specifica.

Order(Ordine):

Un’istruzione di eseguire un’operazione di trading ad una quotazione specifica.

Over the Counter (Over the Counter):

Una transazione che non avviene in un mercato regolamentato.

Pending Order (Ordine Sospeso):

Un ordine sospeso è un’istruzione di eseguire un’operazione ad un prezzo diverso da quello attuale di mercato. L’operazione richiede un ordine ad prezzo prefissato, che viene eseguito quando il mercato raggiunge il valore impostato. Sono disponibili quattro tipi di ordini sospesi: limite d’acquisto, limite di vendita, stop acquisto e stop vendita.

Pip(Pip):

Un pin sta per ‘percentuale in punto’ ed è la più piccola unità di una valuta. Molte tra le coppie di valute maggiori sono prezzate in base a quattro punti decimali, ossia la più piccola unità di cambio è la quarta cifra dopo il punto decimale.

Quote (Quotazione):

Usata soltanto allo scopo di ricevere informazioni, una quotazione indica il prezzo di mercato. Nel Forex la ‘quotazione’ si riferisce anche all’offerta dei prezzi, così come appaiono in una coppia di valute.

Quote Currency (Valuta Quotazione):

Questa è la seconda valuta in una coppia su Forex. Ad esempio, nell’espressione ‘EUR/USD = 1,5345’, il dollaro USA (o USD) è la valuta di quotazione. Il prezzo rappresenta la quantità della valuta di quotazione che ti occorrerebbe per acquistare un’unità della valuta di base.

Range (estensione):

La differenza tra i prezzi più alto e più basso registrata durante una specifica sessione di trading.

Rate (Quota):

Il prezzo di una valuta in relazione ad un’altra.

Roll Over:

Rollover significa che una posizione su Forex è spostata alla prossima data di consegna. Il rollover fornisce ai clienti una fonte aggiuntiva di profitto/perdita.

Sell Limit (Limite di Vendita):

Si tratta di un ordine di vendita in sospeso posto al di sotto del prezzo di mercato. Per esempio, se la coppia EUR/USD è quotata a 1,4150/52, un ordine di limite di vendita potrebbe essere messo a 1,4200. In quel caso, se il prezzo dell’offerta raggiunge 1,4200, allora starai poco sulla coppia EUR/USD.

Sell Stop (Stop alla Vendita):

Si tratta di un ordine di vendita in sospeso, posto al di sotto del prezzo di mercato. Per esempio, se la coppia EUR/USD è quotata a 1,4150/52, un esempio di stop alla vendita sarebbe di 1,4100. In questo caso, se il prezzo dell’offerta raggiunge 1,4100, allora starai poco sulla coppia EUR/USD.

Short Position (Posizione Corta):

Una posizione corta, che è un ordine di vendere una valuta o un CFD, diventerà redditizia se i prezzi di mercato crollano.

Spot Price (Prezzo Spot):

L’attuale prezzo di mercato.

Spread:

La differenza tra prezzi di offerta di domanda.

Stop loss order (Ordine Stop Loss):

Questo ordine viene utilizzato per minimizzare le perdite, se il prezzo di un titolo comincia a muoversi in una direzione non redditizia. Se il prezzo del titolo raggiunge questo livello, la posizione viene automaticamente chiusa.

Strike Price (Strike Price):

Talvolta noto come ‘prezzo di esercizio’, questo è il prezzo a cui un trader può acquistare o vendere una valuta.

Take Profit Order (Prendere Ordine di Profitto):

Quest’ordine è usato per chiudere un ordine, quando il profilo raggiunge un livello pianificato o desiderato. L’esecuzione di quest’ordine risulta nella chiusura della posizione.

Technical Analysis (Analisi Tecnica):

L’analisi dei dati numerici con l’obiettivo di prevedere il movimento del prezzo di uno strumento finanziario.

Tick(Variazione minima del prezzo):

Una variazione minima nel prezzo, al rialzo o al ribasso.

Turnover(Fatturato):

Il volume totale di tutte le transazioni eseguite durante un periodo specifico.

Used Margin (Margine Usato):

Si riferisce ai fondi usati per mantenere le posizioni aperte.